Il processo di Mastering di un lavoro prodotto e mixato lungo un periodo di 4 anni.

 

La Missione

Simone Carbone, Produttore Musicale Italiano, Ingegnere del suono e cantante solista della band Asymmetry of Ego si è speso per lungo tempo al fine di produrre e mixare una serie di lavori creati durante il quadriennio 2014-2018. Im questo periodo le sue competenze e capacità sono cresciute e così si è evoluto anche il sound dei brani, cambiando lungo questo arco temporale. La missione di questo progetto di Mastering era dunque quella di abbracciare questa diversità seppur mantenendo un’identità e un sound che portasse alla realizzazione di un album.

L’impatto

L’impatto del mastering per questo progetto è puramente mirato alla volontà di far sperimentare all’ascoltatore una profonda connessione con la creatività della band. Simone e la band hanno lavorato a fondo per avviare una campagna promozionale di successo che li ha portati a realizzare l’album, due singoli, firmare un contratto di distribuzione internazionale ed infine realizzare un tour europeo.

Il Risultato

Attraverso una comunicazione efficace, il briefing ed un rapporto empatico sviluppato con Simone, i suoi mix e le sue produzioni, sono stato in grado di tirare fuori il meglio da ogni traccia del disco mantenendo il suono distintivo che Simone e la band avevano impresso ad ogni brano..


Case Study Session #580

La band Italiana di rock alternativo Asymmetry of Ego è energetica ed ha un suono molto potente, mettere insieme un disco che ne sia rappresentativo non è un compito facile. Il Vocalist e produttore Simone Carbone ha speso ben quattro anni per sviluppare il materiale e mixarlo per presentare al meglio la band ai propri fan ben abituati al live sound degli AOE.

Verso la fine dei lavori Simone acquista due nuovi monitor da studio e decide che è il momento di avere una diversa prospettiva di ascolto sui brani. Quando mi ha contattato ho identificato alcune problematiche nelle frequenze medie della traccia vocale e del suo bilanciamento all’interno del mix (La canzone in seguito è diventata il secondo singolo in anteprima per Billboard Italia → The Monster).

#1 E’ evidente che nell’intro le frequenze medie della voce non hanno una dinamica consistente risultando poco presenti nel mix. Bisogna provare ad applicare un multiband nel range 900-1.1k

#2 Non c’è abbastanza spazio per le voci quando il suono della chitarra aumenta la sua potenza. Si dovrebbe utilizzare un multi-band con sidechain, usando la voce per attivare un compressore nel range 1k della chitarra in modo da creare maggiore spazio nel mix.

#3 La batteria risulta essere perfettamente allineata.

#4 Le tastiere distraggono troppo dagli elementi principali che portano avanti la narrazione del brano.


La Svolta

A questo punto il progetto consisteva di appena due tracce, l’idea di avere un album completo era ben lontana dalla realtà. Mentre la nostra collaborazione andava avanti i brani continuavano numericamente a crescere e la casa discografica Sorry Mom! Ha richiesto un album completo a Simone e la band ed è questo il momento in cui le cose hanno preso una piega diversa.

Riconoscendo la complementarietà delle forze e delle skills di ognuno di noi, Simone mi ha contattato per giocare il ruolo di Master Engineer nell’album della band. Simone è stato molto chiaro sui due elementi che avrebbero contribuito al successo della sessione di mastering:

  1. Le canzoni sono state prodotte durante un lungo periodo di tempo per cui hanno un sound differente, ed è critico che il master porti ad una qualità sonora complessivamente coesa tra le differenti canzoni.

  2. Il suono deve essere potente e aggressivo senza pregiudicare l'intelligibilità delle differenti parti presenti.

Dopo il briefing ed altre osservazioni specifiche per ogni brano ho iniziato il mio lavoro.

The Session

La sessione di mastering è stata un lungo lavoro di confronto continuo con Simone e la Band al fine di uniformare le timbriche e le dinamiche di tutti i brani. La sessione è stata completata in un giorno di lavoro.

Chiacchierata tecnica → Una delle cose più interessanti di questo sound è che ho potuto utilizzare il Manley Vari-mu liberamente per rendere il tutto più amalgamato nei mix dove avevamo maggiori problemi di dinamica, dandogli un senso di durezza e calore che li ha avvicinati ai mix migliori del disco. Quando la lavorazione d terminata, il rendering finale è stato inviato a Simone per il feedback definitivo.

A causa di un lieve ritardo ed anche per la decisione di Simone di attendere e ascoltare più volte i master, ho atteso con un pò d’ansia il feedback definitivo. Simone finalmente chiama ed i master vengono accettati felicemente. Un altro lavoro andato a buon fine.

Ma non finisce qui.

Il risultato finale

La missione e l'obiettivo di questo progetto erano quello di tradurre il sound della band connettendoli con i loro ascoltatori e regalandogli un’esperienza di ascolto differente, unica. In 12 mesi gli AOE hanno;

Raggiunto oltre i centotrentamila plays per il loro video youtube
Ottenendo anteprime sulle principali testate musicali italiane tra cui Billboard Italia.
Gli AOE hanno firmato un accordo di distribuzione internazionale e ftto un tour europeo.

Sapere che moltissime persone avrebbero ascoltato la loro musica ha reso essere parte di questo progetto ancor più gratificante.


Altri progetti con Simone Carbone

Closer To The Sun Album

Closer To The Sun Album

 

READ MORE OF OUR FAVOURITE CASE STUDIES.



Servizi

Mix Feedback, Mastering.

Rassegna stampa ed Highlits musicali


 
Nicholas Di Lorenzo